top of page

Correre a New York: la Grande Mela

Correre per la città di New York, composta da 5 distretti, è un'occasione per scoprire le conquiste di un'urbanistica decisamente moderna e frenetica. Dai grattacieli di Manhattan ai palazzi di Brooklyn, correte nella Grande Mela con JOOKS!




En marchant ou en courant dans les rues de New York, vous entrapercevrez peut-être la Statue de la Liberté !
Da Manhattan si può vedere la Statua della Libertà

"Vado a Parigi, a Londra, a Roma, e dico sempre: 'Non c'è posto come New York'. Oggi è la città più eccitante del mondo. È così e basta. È così", ha detto Robert De Niro, famoso attore americano, a proposito della Grande Mela.



La storia di New York risale al 1524, quando il navigatore Giovanni da Verrazzano, in missione dal re di Francia, sbarcò nella baia, allora abitata dai Lenape. La chiamò Sainte-Marguerite, dal nome della sorella di Francesco I, e chiamò la terra nella baia e lungo il fiume "La Nouvelle-Angoulême". Oggi il Verrazzano-Narrows Bridge, che collega i quartieri di Brooklyn e Staten Island, ricorda questo primo esploratore europeo che attraversò i Narrows, lo stretto che separa la Lower New York Bay dalla Upper New York Bay. Preoccupato da altri imperativi, Francesco I non si interessò ulteriormente alla regione, che fu riscoperta nel 1609 dall'esploratore inglese Henry Hudson. Ingaggiato dalla Compagnia olandese delle Indie orientali, egli lasciò il suo nome al fiume che attraversa New York.


Solo nel 1664 gli inglesi conquistarono Nuova Amsterdam, che fu ribattezzata "New York" in onore di Giacomo, duca di York. Oggi, dopo una fenomenale espansione tra il XVIII e il XX secolo, è composta da cinque distretti: Manhattan, Brooklyn, Queens, Bronx e Staten Island. È un importante centro finanziario internazionale, la terza città più popolosa del continente americano, sede delle Nazioni Unite... New York colleziona titoli e la sua fama è indiscutibile. Attira ogni anno 50 milioni di visitatori. Di conseguenza, correre per la città può essere molto gratificante, sia dal punto di vista culturale che emotivo!



Manhattan, una città di vetro e acciaio


Manhattan è il cuore pulsante di New York. Situata sull'omonima penisola, è la location di un numero impressionante di film. Quando visiterete New York, vi sembrerà di essere in una produzione hollywoodiana ad ogni angolo!



Times Square
Times Square

Correndo o camminando per le strade di Manhattan, è probabile che si intraveda Ground Zero, teatro della tragedia dell'11 settembre 2001. Da lì, il Battery Park è vicino e offre una vista mozzafiato su Upper Bay e Liberty Island, dove si trova la Statua della Libertà. Quindi, dopo aver superato l'Empire State Building tornando verso nord-est, si può ammirare Times Square, un quartiere che prende il nome dall'ex sede del New York Times. Situato tra la 42a strada e Broadway, è conosciuto come il "crocevia del mondo". Ma non è necessario essere agorafobici per godersi il panorama: ogni giorno vi passano circa 365.000 persone!


Non lontano da lì, ai margini di Central Park, sorge il Metropolitan Museum of Art, soprannominato "MET". È il museo più famoso di Manhattan, insieme al vicino Museum of Modern Art (MoMA). Con i suoi due milioni di opere d'arte, i suoi 130.000 metri quadrati e i suoi 4,5 milioni di visitatori all'anno, il MET è uno dei più grandi musei del mondo. E non dimenticate di fare attenzione ai famosi scoiattoli grigi di Central Park (soprattutto il lunedì)!



Une visite incontournable à New York : marcher dans Central Park et voir les écureuils gris
Scoiattolo grigio di Central Park


Brooklyn, Dumbo e Williamsburg


Brooklyn occupa l'estremità occidentale di Long Island e confina con il Queens. Dal 1883 è collegata a Manhattan dal ponte di Brooklyn, il più antico ponte sospeso degli Stati Uniti. Un tempo quartiere operaio, talvolta screditato, Brooklyn ha tuttavia conosciuto un nuovo dinamismo dall'inizio del XXI secolo. Questo si riflette sia nella crescita dei quartieri commerciali di Greenpoint e Williamsburg, considerati un paradiso per gli hipster, sia nella mania di Dumbo.


A New York, Dumbo non è (solo) il nome di un elefante dalle grandi orecchie. Sta per "Down Under the Manhattan Bridge Overpass", uno dei quartieri più costosi della città. Frequentato da artisti, è pieno di vecchi magazzini trasformati in loft di lusso, che gli conferiscono un'atmosfera molto particolare!


Courir dans les rues animées de Brooklyn
Brooklyn Bridge

Più a sud, si trova il Brooklyn Museum, uno dei più grandi di New York, e l'immenso Prospect Park adiacente. Infine, non esitate a scendere a Coney Island durante la vostra corsa a Brooklyn! Questa penisola, situata all'estremo sud del distretto, offre numerose attrazioni, tra cui una magnifica spiaggia sabbiosa delimitata da un famoso parco divertimenti.




Queens, "The World's Borough"


Il Queens è il più grande borough di New York e il secondo più popoloso dopo Brooklyn. È soprannominato "Il quartiere del mondo" per la sua popolazione cosmopolita. Di conseguenza, correre nel Queens significa anche conoscere i suoi diversi quartieri multiculturali.


Unisphere dans Flushing Meadows Corona Park
Unisphere in Flushing Meadows Corona Park

Flushing è oggi la più grande Chinatown degli Stati Uniti, mentre Jackson Heights ed Elmhurst ospitano comunità indiane, tibetane e ispaniche. Astoria, molto vicina a Manhattan, è il quartiere greco, luogo di nascita di Maria Callas. Corona, storicamente sede di una consistente popolazione italiana, è oggi il cuore dell'insediamento latino-americano nel Queens, mentre Jamaica ospita una numerosa comunità afro-americana e caraibica. Infine, lo storico quartiere ebraico si estende da Rego Park a Kew Gardens.


Durante la vostra passeggiata nel Queens, potrete anche visitare Long Island City, ammirare il museo MoMA PS1 o godervi il verde del Gantry Plaza State Park. Lungo l'East River, scoprirete le meraviglie dell'arte di strada, prima di recarvi al Flushing Meadows Corona Park. Qui si trova l'Unisfera, una rappresentazione della Terra in acciaio alta 43 metri, posta sopra la Perisfera, una struttura composta da una piscina e da getti d'acqua. Dà l'illusione di galleggiare nello spazio!



Staten Island Ferry
Staten Island Ferry














È impossibile esprimere in così poche righe quella che è l'essenza stessa di New York: la sua diversità. Il Bronx, a lungo considerato violento, è la culla della cultura hip-hop e un distretto in via di gentrificazione. Staten Island, il distretto più periferico, ha cinque isole disabitate e per molto tempo ha minacciato di separarsi dalla città di New York, prima che nel 1993 venisse istituito un servizio di traghetti regolari! Oggi, le colline al centro dell'isola ospitano una serie di parchi pubblici, ben collegati da sentieri, un percorso soprannominato Greenbelt, che ne fanno un paradiso per i corridori.


Contrariamente a quanto si crede, a New York c'è una grande biodiversità nei parchi, nel fiume Hudson e nelle varie zone umide della baia. La megalopoli ospita centinaia di specie di uccelli e decine di mammiferi, rettili e anfibi. Oltre a 3.000 specie di piante! Quindi, durante la vostra corsa, potreste imbattervi in un'oca delle nevi o in un ibis. E come avrete capito, nonostante la sua reputazione di "giungla urbana", New York è piena di parchi e aree naturali, e sicuramente vi imbatterete nei suoi famosi scoiattoli o nei suoi discreti procioni! In effetti, il 27% della superficie totale della città è occupato da spazi verdi.



Corri, cammina o pedala con JOOKS, da Staten Island a Manhattan!


Trovate tutti i percorsi di New York e oltre 1.300 altri nell'applicazione JOOKS.







1 visualizzazione0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

コメント


bottom of page